Eccezionali avversità atmosferiche verificatesi nella giornata di martedì 13 luglio 2021, nei territori delle province di Verona e Vicenza e nel comune di Porto Tolle in provincia di Rovigo di cui al DPGR n. 109 del 14 luglio 2021.

Con note prot. n. 320802 del 16/07/2021 e prot. n. 320786 del 16/07/2021, indirizzate rispettivamente ai Comuni e agli Enti interessati dagli eventi calamitosi eccezionali, la Regione Veneto ha dato avvio al censimento dei danni al patrimonio pubblico, privato ed alle attività economiche e produttive.

Al fine di predisporre la relazione tecnica per l’eventuale richiesta del riconoscimento dello stato di emergenza di rilievo nazionale ai sensi dell’art. 24 del D.Lgs. n. 1 del 2 gennaio 2018, si rende necessario procedere alla raccolta di documentazione tecnica per quanto di competenza del Comune di Malcesine.

QUADRO A SPESE DI PRIMA EMERGENZA DPGR n. 106_107_109_2021 – Quadro di dettaglio delle attività poste in essere dagli Enti competenti nelle prime fasi dell’emergenza, stima dei danni subìti dal patrimonio di competenza e specifica dei riferimenti dei provvedimenti di somma urgenza e dei provvedimenti di interdizione alla viabilità adottati durante l’emergenza

QUADRI B-C PATRIMONIO PRIVATO ATTIVITA PRODUTTIVE DPGR n. 106_107_109_2021 – censimento danni a privati, imprese ed enti non commerciali, da compilare da parte dei Comuni con i dati comunicati dai cittadini attraverso la “SCHEDA B – Ricognizione Patrimonio Privato” e la “SCHEDA C – Ricognizione Attività Economiche Produttive”.

Pertanto tutti coloro che avessero subito dei danni in seguito all’alluvione del 13/07/2021 devono provvedere a trasmettere, debitamente compilata e sottoscritta, la scheda di propria competenza (scheda B o scheda C) alla P.E.C.: protocollo@pec.comunemalcesine.it del protocollo del comune di Malcesine entro le ore 12:00 del 09/08/2021.

Documentazione:

SCHEDA B – Ricognizione del fabbisogno per il ripristino del patrimonio edilizio privato

SCHEDA C – Ricognizione dei danni subiti dalle attività economiche e produttive

 

Per informazioni e/o chiarimenti a riguardo è possibile contattare il numero 0456589901-28